perin

Ma quando è che si cresce ?


Si cresce quando si impara a fare delle scelte. 
Fare una scelta porta ad assumersi delle responsabilità, di conseguenza assumendosi delle responsabilità alimentiamo un percorso di crescita! Certo è che sopratutto se si è giovani si può sbagliare la scelta, un po’ perchè magari è la prima volta che affrontiamo una situazione simile, un po’ perchè affrontiamo con leggerezza una qualsiasi tipologia di intervento.
Ma anche se sbaglio cresco, purchè analizzi e capisca dove ho sbagliato e mi porti dentro l’eventuale errore! 
Però poi ci sono scelte remissive e scelte intraprendenti! E queste distinguono un portiere passivo da uno attivo. Quest’ultimo però è il portiere di oggi che si adatta ad un lavoro di reparto e di squadra ed è il portiere di movimento che trova l’equilibrio tra difesa della porta e attacco dello spazio.
Quindi non abbiate paura di sbagliare perchè è proprio aver paura il 1°errore! E siate attivi / vivi con l’idea che si è protagonisti se nella palla a metà strada ho il coraggio di cercarmi la fortuna e di non subire l’evento! #attaccalapalla